HomeBlogAmazon AWS – Servizio Route 53 per uso avanzato DNS

Amazon AWS – Servizio Route 53 per uso avanzato DNS

Scritto il -   - Massimo Della Rovere

Dopo avere visto un’introduzione al servizio di Amazon Route 53 per la gestione di un DNS, oggi passiamo all’analisi di alcune funzioni di uso più avanzato. Se vi state documentando sulla gestione del DNS con Amazon Web Services e non avete letto l’introduzione vi conviene iniziare da ( qui ) e poi continuare la lettura di questo articolo.

Il servizio DNS messo a disposizione da Amazon può essere configurato sia tramite console grafica che con comandi REST API tramite pacchetti applicativi che si possono trovare già pronti in internet. I particolari di configurazione messi a disposizione sono tantissimi, qui cercheremo di evidenziarne solo alcuni che ritengo più importanti o utili per alcuni usi specifici, su tutto il resto vi raccomando la documentazione ufficiale in formato HTML o PDF (in inglese).

Weighted Resource Record Sets: Questa funzione permette a fronte di una richiesta DNS l’esecuzione di più risposte, feature che risulta utile in una configurazione di load balancing. Infatti, invece di associare al nostro dominio un’unico indirizzo IP possiamo associarne di diversi e specificare per ognuno un peso di selezione, da qui il nome Weighted=Ponderato. Facciamo un piccolo esempio per chiarire, prendiamo tre indirizzi IP da associare al nostro dominio e associamo un valore di peso che capiremo con una formula qui di seguito:

IP=192.168.1.1 ( peso = 1 )  IP=192.168.1.2 ( peso = 1)  IP=192.168.1.3 (peso = 3 )

Peso del singolo indirizzo IP
 -------------------------------------------
 La somma dei pesi di tutti gli indirizzi IP

Quindi la somma dei pesi nel nostro caso è 1+1+3=5, quindi il primo e il secondo indirizzo IP saranno scelti come risposta un quinto del tempo totale, mentre il terzo per tre quinti. Se vogliamo disabilitare una risorsa IP senza eliminarla dall’elenco presente nel DNS possiamo associare ad essa un peso con valore a zero. Dato che il peso può essere cambiato anche tramite script personali pensate ad esempio se un server che fa parte del nodo di un balancing lo volete mettere in manutenzione per alcuni aggiornamenti, basta che il server lanci uno script che cambi il suo peso sul record DNS associato e il server non verrà più disturbato. Però attenzione se tutti gli indirizzi IP vengono messi a zero allora verranno distribuiti tutti con le stesse probabilità e quindi diventeranno tutti effettivamente disponibili come se avessero tutti uno stesso peso X.

Vi riporto qui una schermata della documentazione ufficiale per vedere come inserire questa informazione tramite la console Amazon Web Services presente nel vostro account:

Gestire solo un sottodominio con Route 53: Nella guida introduttiva abbiamo visto che per associare al proprio domino la gestione del DNS sotto Route 53 bisognava cambiare i Name Server configurati presso il nostro register (dove abbiamo acquistato il dominio) , in realtà per esigenze particolari potremmo spostare la gestione solo di alcuni sottodomini e lasciare la gestione del dominio principale al nostro attuale DNS, la configurazione generale con cambia di molto, l’unica cosa che quando creeremo la zona su Amazon Route 53 dovremmo specificare il nome del dominio completo come sottodominio.miodominio.com ed invece di cambiare i record generali dei Name Server presso il nostro Register dobbiamo aggiungere un record NS.

Gestione DNS tramite scripts: Nella presentazione generale ho fatto presente quanto sia diventata facile la gestione del servizio Amazon Route 53 tramite il pannello di amministrazione, ma questo non vuol dire che la gestione con script sia poco importante, anzi si possono trovare delle soluzioni veramente incredibili che ci possono far gestire in sicurezza alcune configurazioni molto complesse e dinamiche. Ad esempio un mio cliente ha configurato in fase di manutenzione straordinaria del proprio server, un redirect automatico con DNS su una risorsa S3 per la presentazione di un piccolo sito statico che ha funzione di pagina di cortesia. Come il server viene attivato con tutti i servizi necessari vengono ripristinati i valori originali. Se volete documentarvi su queste possibilità andate sulla domentazione ufficiale e sulle risorse presenti in internet.

Indice degli argomenti associati ad Amazon Route 53

Autore:
Massimo Della Rovere
Articoli:
140
Website:
http://startbyzero.com/
Nato a Roma nel 1968, appassionato di informatica, programmatore e sistemista su IBM iSeries, esperto in procedure web con PHP e MySQL, grande utilizzatore dei prodotti Google, Linux, Wordpress ed Amazon AWS. Attualmente vive in Perù nella città di Lima, da dove porta avanti il suo progetto favorito riguardante il blog multitematico di startbyzero.com. Per contattarlo basta seguirlo sul profilo pubblico presente nel social network di google+.

Scrivi un tuo commento o qualche consiglio