HomeBlogSilvio BerlusconiArchivio per tags
Scritto il  nella categoria:  Politica 

Questo il testo integrale della lettera inviata dal Governo Berlusconi alla Ue, in cui sono indicati i punti attraverso i quali il nostro Paese intende uscire dalla crisi. "L'Italia ha sempre onorato i propri impegni europei e intende continuare a farlo. Quest'estate il Parlamento italiano ha approvato manovre di stabilizzazione finanziaria con un effetto correttivo sui saldi di bilancio al 2014 pari a 60 miliardi (...)

Scritto il  nella categoria:  Politica 

Giornata di impasse, oggi, per i lavori sulla manovra in Senato. La Commissione Bilancio di Palazzo Madama si è riunita ma senza fare nessun voto, in attesa degli emendamenti del governo. In mattinata è arrivato il dietrofront sulle pensioni, in particolare sulla norma che escludeva dal computo degli anni quelli riscattati per la laurea o per il servizio militare. Allora tutto di nuovo aperto perché, se si vorrà (...)

Scritto il  nella categoria:  Politica 

La Commissione europea «accoglie con favore» la manovra varata venerdì e chiede al Governo italiano «di cercare un ampio consenso sulle riforme anche per assicurarne la rapida approvazione del Parlamento»: lo ha detto un portavoce della Commissione aggiungendo che Bruxelles attende di «conoscere i dettagli del pacchetto approvato e maggiori informazioni sulle singole misure», (...)

Scritto il  nella categoria:  Politica 

La manovra è pronta. Ma quella che andrà in Consiglio dei ministri nei prossimi giorni, più precisamente giovedì prossimo, “non avrà una cifra molto elevata”, “ma” – dichiara Silvio Berlusconi da Bruxelles durante il vertice dei grandi – “riguarderà l’immediato e sarà prodromica a quella che presenteremo prossimamente”. Parole che sembrano confermare quanto già scritto dal Fatto (...)

Scritto il  nella categoria:  Politica 

Questa manovra non è una tradizionale manovra di aggiustamento dei conti pubblici. Lo ha detto Silvio Berlusconi, iniziando la conferenza stampa di presentazione della manovra, con Giulio Tremonti a Palazzo Chigi. Lo scopo della manovra è portare il deficit-Pil dall'attuale 5% al 2,7% nel 2012. Per la prima volta usa la parola sacrifici, accompagnata però dall'aggettivo inevitabili. Silvio Berlusconi (...)